BERLINDE DE BRUYCKERE ::
BIOPSIE D’ARTE

Berlinde De Bruyckere ama creare nel pubblico un’inquietudine che lo porta per mano nei meandri di riflessioni intimiste. Nelle sensazioni di profondo raccapriccio che si hanno nel vedere corpi animali privati degli arti, e della carne che sembra ancora viva, l’artista belga nasconde la drammaticità della morte, che può raccontare però una miracolosa metamorfosi.
Giugno è il mese che la vede protagonista, presente contemporaneamente all’ACCA – Australian Centre for Contemporary Art di Melbourne, con la mostra We are all Flesh, all’Arter di Instanbul, per la sua prima personale turca The Wound, e al De Pont – Museo di Arte Contemporanea di Tilburg (Olanda), per la retrospettiva Innocence is precisely: never to avoid the worst, in compagnia di Philippe Vandenberg.
La vulnerabilità del corpo umano si proietta nelle sue sculture, rivelando un’abilità che assomiglia alla precisione morbosa di un piccolo chimico, che raccoglie dentro le ampolle gli esperimenti dopo averli esaminati, sviscerati. In una delle teche di We are all Flesh, intrappola enormi rami di albero che prendono sembianze umane, e libera corpi intrecciati i cui tratti, viceversa, sono indistinguibili – potrebbero potenzialmente essere anche torsi equini e omeri scarnificati, vecchie piante stanche. Anche la formazione dell’artista la dice lunga sulla qualità delle sue opere, mai semplici, piuttosto il frutto di quell’amore per i grandi Maestri dell’arte e delle infinite giornate nelle biblioteche. Berlinde potrebbe essere un anziano e impolverato medico da romanzo noir, invece è una sperimentatrice dei materiali e una profonda studiosa delle fragilità umane.

Ilaria Giordano
14.06.2012

WE ARE ALL FLESH
Berlinde De Bruyckere solo show
ACCA – Australian Centre for Contemporary Art
Sturt Street, 111
web: www.accaonline.org.au

Melbourne, fino al 29 Luglio 2012

::

THE WOUND
Berlinde De Bruyckere solo show
ARTER – Space for Art
Istiklal Cad., 211
web: www.arter.org.tr

Istanbul, dal 21 Giugno al 26 Agosto 2012

::

INNOCENCE IS PRECISELY: NEVER TO AVOID
Philippe Vandenberg & Berlinde De Bruyckere
Wilhelminapark, 1
web: www.depont.nl

Tilburg (Olanda), dal 30 Giugno al 28 Ottobre 2012